Editoria

Ikone, da sempre, è in grado di gestire un prodotto editoriale nel suo intero ciclo di vita.

–       Idea grafica
–       Copywriting e stesura testi
–       Ricerca immagini
–       Impaginazione
–       Revisione e correzione di bozze
–       Consulenza editoriale
–       Stampa e allestimenti

In evidenza

libro lombardi

a cura di Nicolino Lombardi

I credenti diranno che l’infinito numero di santini che ricoprivano il pavimento ha salvato questo piccolo tesoro dalla pioggia che cade abbondante nella stanza, e dal vento, che entra da ogni dove…

Raccolta di lettere, la storia, la guerra

Libro Comparone

di Francesco Comparone

Ricco di superlative immagini di incantevoli paesaggi “di quella parte dell’antica provincia di Terra di Lavoro che da Caiazzo arrivava fino alle falde del Matese”.                   

Catalogo opere, i paesaggi, il Matese

Book Parisi

di Gianni Parisi

Brani di scrittura descrittivi dei vari siti storico-archeologici, disegni e schizzi per illustrare in maniera più corretta, e ricca di numerosi particolari, le diverse caratteristiche dei monumenti  alifani.

I disegni, l'archeologia, i monumenti alifani

Le nostre pubblicazioni

Via francigena 2

Stampa: Febbraio 2019 • ISBN: 978-88-980-7415-0

La Via Francigena in Campania nell’Alta Terra di Lavoro

Testi a cura di: Domenico Caiazza

Guida realizzata nell’ambito del progetto denominato “Festival delle stagioni francigene nell’Alta Terra di Lavoro” a cura del Comune di Roccaromana (CE). Terra di Lavoro, storica regione della Campania Felix, compresa tra le vette del Matese, del Roccamonfina e del Monte Maggiore è lo scopo di queste pagine, che mirano a ridare consapevolezza e identità culturale ai Territori e a richiamare fruitori di turismo culturale lento, informato e sostenibile.

Grano

Stampa: gennaio 2013 • ISBN: 978-88-980-7402-0

La Battaglia del Grano

Autore: Nicolino Lombardi

Il testo parte dall’analisi della politica agraria di un ben determinato periodo storico, quello del Ventennio fascista ed offre, in realtà, uno spaccato della vita politica locale relativa ad un periodo più ampio e spunti di discussione sulle drammatiche conseguenze degli eventi bellici e su tematiche straordinariamente attuali quali la disomogenea distribuzione del reddito e delle risorse alimentari.

Pacelli

Stampa: Dicembre 2020 • ISBN: 978-88-944-9121-0

Catechismo ragionato della Dottrina Cristiana

Autore: Gianfrancesco Pacelli

Quando don Donatello Camilli, parroco di Pietraroja e socio dell’ASVT, propose, per l’Annuario 2019 dell’associazione, un breve saggio, scritto a quattro mani con Vito Antonio Maturo, sul settecentesco Catechismo di Gianfrancesco Pacelli di cui un suo generoso parrocchiano gli aveva donato una rarissima copia, fu spontaneo ed immediato il desiderio di ripubblicarlo integralmente facendone una ristampa anastatica che mantenesse intatto il fascino degli antichi caratteri, della filigrana della carta, della dedica autografa e che trasmettesse quasi, alla nuova pubblicazione, l’odore delle vecchie pagine.

byblos

Stampa: Dicembre 2016 • ISBN: 978-02-013-7962-4

‘Ncoppa, mezu, abbasciu - Sintesi (imperfetta) di una città

Autore: Giovanna Mastrati

Il lunedì, quello dopo. La Filanda, le foglie, la fontana, quella brutta, no, quella tonda, Caruso, anzi no, i genitori di Caruso, la Villa, la chiesa chiusa, le valli, il vento, il rintocco della campana, il Torano, l’acqua, tanta acqua. San Giovanni, il Cila, il chiostro, l’odore del caffè, le paste alla domenica, le lance e i Sanniti, la fiera, gli animali, no quelli non ci sono, c’è chi corre, no non corre, il Corridore è fermo. La stazione e le Carmelitane. I taralli, San Biagio, le campane. Quante campane. Il Matese. Piedimonte. La sintesi.

pico

Stampa: Giugno 2016 • ISBN: 978-88-980-7410-5

La donna dell'isola di Pico - Breve storia di uomini, donne e balene

Autore: Carmen Martino

Per scegliere di visitare le Azzorre bisogna essere persone veramente speciali; per amarle bisogna essere in piena sintonia con i ritmi della natura: percepire tutti i suoi aspetti più selvaggi e imprevedibili e assecondarli, accordare il proprio respiro con il ritmo dell’oceano, calibrare i propri passi sullo splendore delle nere rocce vulcaniche, ubbidire alla meraviglia dell’alternarsi delle stagioni nell’arco di un sol giorno, cedere al coinvolgimento schivo eppur gentile dei natii e delle loro celebrazioni rituali, spalancare gli occhi e le orecchie alle danze antiche, alle musiche accompagnate dalle grida stridule dei “cacharros”.

Cippo

Stampa: Gennaio 2021 • ISBN: 978-88-980-7422-8

Il Cippo Abellano - Una nuova interpretazione e scritti a corredo

Autore: Domenico Caiazza

Nel 1745 in un portone di una casa di Avella, antichissima città sannitica sita ai piedi della barriera montuosa che separa la Pianura Campana dalla Valle Caudina, fu notato un grande cippo di calcare reimpiegato come soglia. Mostrava una fitta iscrizione in lettere osche. Grazie all’iniziativa di dotti sacerdoti, fu recuperato e trovò provvido riparo nel Seminario Vescovile di Nola, dove tuttora è conservato.

eugenio

Stampa: Agosto 2021 • ISBN: 978-88-98074-23-5

Eugenio Ruberto 14 anni sulla terra, l’eternità in paradiso

Autore: Francesca, Giuseppina e Remigio Ruberto

Non è stato per niente semplice fare finta che tutto andasse bene, non esternare mai liberamente le nostre emozioni, eppure lo abbiamo dovuto fare. Lo sforzo è stato immane, abbiamo lasciato che tutto andasse a rotoli, tranne la tua serenità. E quando tu sei volato via, siamo rimasti come dei sacchi vuoti, inermi, senza voglia né volontà. Annientati e straziati dal dolore, col grande vuoto della tua assenza. L’unica certezza: Dio e il Suo amore smisurato. Dio che non ci lascia mai soli, Dio che ha promesso ai Suoi figli la vita eterna. E noi sappiamo che tu sei parte dell’eternità.

Volsci2

Stampa: Dicembre 2019 • ISBN: 978-88-98074-17-4

Latini, Volsci. Equi, Sanniti sul cammino di Roma

Autore: Raimondo Del Nero

Popoli e culture dell’Italia Antica intorno al IV secolo a.C. L’estrema diversificazione regionale, al contrario, ad esempio, della omogeneità linguistica, culturale e religiosa della Grecia. Quasi tre millenni fa era in atto quindi quell’aspetto della penisola destinato a pesare nella sua storia futura nel bene e nel male.

chiesa

Stampa: Maggio 2017 • ISBN: 978-88-980-7412-9

La Chiesa Madonna di Loreto in Piedimonte Matese

Autore: Rosario Di Lello

Guardavo, con interesse, in territorio di Sepicciano, una costruzione singolare, quando, studente di scuola media, di ginnasio e di liceo, percorrevo, a piedi, il tragitto da San Potito a Piedimonte e ritorno. Quelle mura, distanti un sessanta metri dalla strada provinciale, isolate nella campagna, alte, robuste, rustiche, di un grigio scuro e silenziose, con un buio ingresso che pareva senza fine e con finestre somiglianti a orbite vuote, con un grazioso campanile a vela e, al culmo, una croce di ferro, risultavano, nell’insieme, dotate di un’attrattiva magica.

gioia

Stampa: Marzo 2014 • ISBN: 978-88-980-7405-1

I Territori di Gioia Sannitica - Storia, tradizioni e prospettive di sviluppo

Autore: Michelangelo Raccio

Un viaggio ideale ed immaginario nel piccolo-grande mondo di Gioia che, prendendo il via dalla storia del nostro paese, compiutamente riportata, rievoca le nostre gloriose origini di indomabili Sanniti, la centralità strategica e religiosa del nostro territorio, testimoniata dalla presenza del maestoso Castello Medioevale e dalla splendida Grotta di San Michele a Curti, ma anche del “brigantaggio”, fenomeno di storico orgoglio, indubbiamente ispirato dall’amore per la terra natìa, lo stesso amore che hanno provato i Gioiesi, costretti nel tempo a lasciare la nostra Gioia per trovare un lavoro, ma soprattutto per ritagliarsi un futuro migliore, in terre lontane.

estate

Stampa: Luglio 2013 • ISBN: 978-88-980-7403-7

L’estate di P. ed altri racconti aurunci

Autore: Gian Paolo Porreca

C’è l’ansia dell’attesa e la frenesia dell’attimo da cogliere che sembra uscire da un film di Bernardo Bertolucci. C’è il timore innamorato che pietrifica lo sguardo come fa la Medusa della lezione americana di Italo Calvino. C’è il desiderio in gonna pantaloni bianco che scolpisce i contorni dell’idealdonna che mai più si riuscirà a cancellare. C’è il sapore e l’odore dei luoghi, la polvere delle strade di Carano che ammanta la corriera delle vacanze e quell’oleografia della Madonna alla parete nella casa dei nonni che diventa la madeleine delle ore perdute. C’è la luce che si apre verso il mare di Formia e Gaeta e l’estate che torna con tutti i colori.

asilo

Stampa: Novembre 2015

L’Asilo infantile comunale di Alife “Regina Elena”, l’Istituto femminile “S. Francesco” e le R.O.S.E. dell’Ausiliatrice - Contributi alla ricostruzione storica e documentale (1909-2012)

Autore: Gaetano Fiorillo

L’Archeoclub d’Italia sede di Alife avvertiva fortemente il desiderio di rivivere e di far rivivere in più forme alle suore della Casa delle Suore degli Angeli e agli altri componenti della società locale, ricorrendo proprio in quell’anno il centenario della loro presenza in Alife, la memoria delle origini, non solo come ricordo del passato ma anche come profezia per l’avvenire e come grazia nel tempo presente

grottaferratese1

Stampa: Settembre 2018 • ISBN: 978-88-98074-14-3

Il Grottaferratese - elementi per la comprensione e l'uso del dialetto grammatica, verbi, vocabolario, curiosità

Autore: Ruggero Capulli

Quando accenniamo al lungo percorso che ha stravolto le nostre lingue precedenti in realtà parliamo di storia, di identità che si sono trasformate in nuove identità destinate esse stesse a mutare. La lingua, le varie lingue che noi chiamiamo dialetti, sono vive finché cambiano e cambiano portando con sé influenze di nuovi ceti sociali e generazioni. Perché il cambiamento abbia un senso occorre che sia possibile sempre stabilire rispetto a cosa si cambi, altrimenti, se tutto viene dimenticato, ogni cosa sembrerà non avere radici, sembrerà inedita.

nassa

Stampa: Settembre 2013 • ISBN: 978-88-9807-404-4

Repertorio foto-bibliografico del Medio Volturno - Alife -

Autore: Valentino Nassa

Mi è parso utile continuare, tramite questo nuovo progetto, l’esperienza maturata negli scorsi anni di associare immagini fotografiche, riprese durante uno dei tanti percorsi culturali, a files di testo recuperati nell’archivio digitale familiare nell’intento di valorizzarne il contenuto e di renderli fruibili agli studiosi impegnati in ricerche di storia locale.

del giudice

Stampa: Luglio 2021 • ISBN: 978-88-98074-16-7

Le donne nella pittura di Amedeo Del Giudice

Autore: Amedeo Del Giudice

Una lettura che va al di là del dato tecnico e si concentra su un possibile racconto, anche non voluto, che si nasconde tra le pieghe dei corpi delle donne, delle vesti indossate, anche tra le pieghe della nudità esibita, su certi atteggiamenti dolenti, sulla espressione di certi volti…

transumanze

Stampa: dicembre 2012 • ISBN: 978-88-98074-01-3

Transumanze - dall’Appennino abruzzese alla pianura laziale

Autore: Raimondo Del Nero

Protagonista del libro è il Cammino. un Cammino lungo le «antiche strade» delle transumanze, ma anche lungo la storia che più e più volte, con vicende ora liete ora tragiche, ha ricalcato i millenari percorsi; all’onda delle sue reminiscenze è bello abbandonarsi, mentre ci accompagna il cadenzato ritmo dei passi, mentre ci soffermiamo ad osservare con rispetto le tracce lasciate dagli uomini, sia quelle umili sia quelle grandiose, e mentre la bellezza della natura, in cui sono immersi i luoghi attraversati, ci fa errare «per lo gran mar de l’essere» dantesco.

Cipolla

Stampa: Luglio 2014 • ISBN: 978-88-980-7407-5

Conversando sulla Cipolla in Alife

Autore: Rosario Di Lello

C’è tutto sulla cipolla. Il libro può senz’altro definirsi come uno dei trattati più completi sulla storia di questo particolare ortaggio e spazia dall’uso che ne facevano i Greci all’utilizzo medicamentoso dei Romani, suggerito tra l’altro da illustri autori quali Celso e Plinio. Sorprendente l’iscrizione sepolcrale del I sec. d.C., rinvenuta in località Pizzone, poco lontana dal Volturno, dove viene citata una Ceparia Archene. Ciò fa pensare che in Alife la coltivazione di questo ortaggio era già abbastanza diffusa in epoca romana.